Calcio
IL COMMENTO - Avv. Giacomardo: "Juventus, per la manovra stipendi se ne parlerà per la prossima stagione"
24.05.2023 15:32 di Redazione

A Radio Napoli Centrale, nel corso di "Un Calcio alla Radio", è intervenuto Avv. Lucio Giacomardo, esperto di Diritto Sportivo: "La richiesta da parte del Ministro tende a riconoscere che quest’eventuale riforma o aggiustamento delle attuali norme, debba essere fatto da parte delle autorità sportive. In secondo luogo, credo che quest’esigenza di ulteriore celerità, debba fare il paio con l’esigenza di chi prova a difendere società e tesserati: la celerità non può comprimere il diritto di difesa. Se si vuole ottenere che, al termine di una stagione sportiva, nei limiti del possibile si arrivi ad adottare sanzioni che si riferiscono a quella stagione sportiva, allora sicuramente la celerità deve caratterizzare tutti i procedimenti di diritto sportivo. “Complotto sulla Juve?” Non mi permetto di giudicare, capisco i bacini di utenza di alcune testate. 10 punti afflittivi o meno? L’afflittività bisogna capire a quale risultato deve tendere. Se avesse dovuto essere l’esclusione da ogni competizione di carattere europeo, sarebbero state considerate anche Europa e Conference. L’afflittività è la sanzione che ti consente di raggiungere un traguardo con maggiore difficoltà, rispetto alla massima competizione europea. Ipotesi di patteggiamento? La Juventus potrebbe essere non ammessa. Credo che il Tribunale Federale non potrà non tener conto dell’iter fin qui. Penalizzazione manovra stipendi? Difficile che arrivi una sanzione definitiva prima dell’inizio della stagione. Il primo grado è stato fissato a metà giugno e c’è tutto un iter da seguire. Retrocessione o revoca scudetto? Sono d’accordo con Ziliani sul fatto che siano reati gravi, ma non credo siano praticabili. Quando si tratta di infrazioni di carattere economico, possono incidere sull’aspetto agonistico a tal punto da determinare una retrocessione? È vero che la manovra stipendi ha fatto sì che avessero liquidità fittizia per quella stagione sportiva, ma in 3 stagioni sono stati chiamati i soci a ricapitalizzare per 700 milioni di euro. Secondo la stima della Procura di Torino, mi sembra difficile che questo abbia alterato lo svolgimento della stagione. Suicidio contro l’Empoli? Assolutamente, nonostante i 10 punti, con quella vittoria se la sarebbero potuta giocare".

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
IL COMMENTO - Avv. Giacomardo: "Juventus, per la manovra stipendi se ne parlerà per la prossima stagione"

di Napoli Magazine

24/05/2024 - 15:32

A Radio Napoli Centrale, nel corso di "Un Calcio alla Radio", è intervenuto Avv. Lucio Giacomardo, esperto di Diritto Sportivo: "La richiesta da parte del Ministro tende a riconoscere che quest’eventuale riforma o aggiustamento delle attuali norme, debba essere fatto da parte delle autorità sportive. In secondo luogo, credo che quest’esigenza di ulteriore celerità, debba fare il paio con l’esigenza di chi prova a difendere società e tesserati: la celerità non può comprimere il diritto di difesa. Se si vuole ottenere che, al termine di una stagione sportiva, nei limiti del possibile si arrivi ad adottare sanzioni che si riferiscono a quella stagione sportiva, allora sicuramente la celerità deve caratterizzare tutti i procedimenti di diritto sportivo. “Complotto sulla Juve?” Non mi permetto di giudicare, capisco i bacini di utenza di alcune testate. 10 punti afflittivi o meno? L’afflittività bisogna capire a quale risultato deve tendere. Se avesse dovuto essere l’esclusione da ogni competizione di carattere europeo, sarebbero state considerate anche Europa e Conference. L’afflittività è la sanzione che ti consente di raggiungere un traguardo con maggiore difficoltà, rispetto alla massima competizione europea. Ipotesi di patteggiamento? La Juventus potrebbe essere non ammessa. Credo che il Tribunale Federale non potrà non tener conto dell’iter fin qui. Penalizzazione manovra stipendi? Difficile che arrivi una sanzione definitiva prima dell’inizio della stagione. Il primo grado è stato fissato a metà giugno e c’è tutto un iter da seguire. Retrocessione o revoca scudetto? Sono d’accordo con Ziliani sul fatto che siano reati gravi, ma non credo siano praticabili. Quando si tratta di infrazioni di carattere economico, possono incidere sull’aspetto agonistico a tal punto da determinare una retrocessione? È vero che la manovra stipendi ha fatto sì che avessero liquidità fittizia per quella stagione sportiva, ma in 3 stagioni sono stati chiamati i soci a ricapitalizzare per 700 milioni di euro. Secondo la stima della Procura di Torino, mi sembra difficile che questo abbia alterato lo svolgimento della stagione. Suicidio contro l’Empoli? Assolutamente, nonostante i 10 punti, con quella vittoria se la sarebbero potuta giocare".