venerdì 18 settembre 2020, ore
HOME
JUVENTUS - Patto dello spogliatoio per sostenere Sarri
12.02.2020 10:50 Fonte: Sport Mediaset

Il momento delicato della Juventus ha avuto un secondo passaggio di confronto, dopo la cena tra Agnelli, Sarri e Paratici. La sera prima il ds bianconero aveva fatto il punto assieme a Chiellini e Buffon, in quanto rappresentanti dello spogliatoio, per capire come la squadra avesse reagito alla sconfitta di Verona e come andasse il rapporto con l'allenatore. La risposta dei senatori, sintetizzando, è stata: non ci stanno bene alcuni modi di Sarri ma siamo uniti per il bene della Juve e verso il finale di stagione.

 

Il momento delicato della Juventus ha avuto un secondo passaggio di confronto, dopo la cena tra Agnelli, Sarri e Paratici. La sera prima il ds bianconero aveva fatto il punto assieme a Chiellini e Buffon, in quanto rappresentanti dello spogliatoio, per capire come la squadra avesse reagito alla sconfitta di Verona e come andasse il rapporto con l'allenatore. La risposta dei senatori, sintetizzando, è stata: non ci stanno bene alcuni modi di Sarri ma siamo uniti per il bene della Juve e verso il finale di stagione. Agnelli e Sarri a cena In questa seconda cena, svelata da La Gazzetta dello Sport, capitano e portiere avrebbero riferito a Paratici come i problemi non siano tecnici o tattici ma di comportamenti e approccio. Alcuni giocatori non apprezzano i modi troppo diretti di Sarri e reputano esagerata la veemenza di alcuni rimproveri, elementi che creano un clima di tensione nello spogliatoio. Allo stesso tempo, il gruppo è con l'allenatore per il bene comune. Con queste premesse la cena di lunedì sera assume un nuovo significato. Sarri ha quindi incassato sia la fiducia presidenziale che quella dei giocatori ma è attesa subito una svolta, sia sul piano dei risultati che dell'armonia di gruppo (per esempio non si vedranno più lamentele di chi viene sostituito e l'allenatore deve ritrovare modo di motivare la squadra).

Loading...
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>