venerdì 9 dicembre 2022, ore
HOME
SUPERLEGA - L'Eca apre a Juventus, Real Madrid e Barcellona
23.11.2022 12:36

Tuttosport ha svelato delle novità in merito alla Superlega: "L’Eca apre a Juventus, Real Madrid e Barcellona. Non sulla Superlega, ma sul ranking storico visto che i tre club, insieme con il Bayer Monaco, occupano le prime quattro posizioni, che garantiscono una fetta maggiore di ricavi dalla Champions sulla base dei risultati storici. Se da tempo ci sono state richieste per l’eliminazione del modello esistente dell’Uefa, che stanzia il 30% dei ricavi dalla vendita dei diritti tv della Champions per una divisione basata sulle prestazioni nelle competizioni europee per club negli ultimi dieci anni, l’ad dell’Eca Charlie Marshall si è espresso invece a favore. «Il ranking è fondamentale per l’intera costruzione della piramide del calcio europeo dall’alto al centro fino al basso. È anche ciò su cui si basa l’appartenenza all’Eca, un coefficiente quadriennale, quindi senza parlare dei dettagli di quanti anni o di quale percentuale, il concetto di coefficiente è fondamentale per il calcio europeo. Quindi trova spazio». La posizione dell’Eca è significativa poiché su altri fronti del calcio europeo c’erano state appunto pressioni affinché questo sistema fosse smantellato. Il ranking storico Uefa vede attualmente al primo posto il Real Madrid, che ha incassato dalla Champions 2022-23 36,4 milioni di euro su questo fronte. Sul podio Bayern Monaco (35,2 milioni) e Barcellona (34,1 milioni), mentre la Juventus è quella che ha incassato di più tra le italiane, quasi 33 milioni, grazie al quarto posto. Se il 30% del montepremi Uefa è rappresentato dal ranking storico, il restante 70% è così suddiviso: 25% per le quote di partenza, 30% relativo alle prestazioni, 15% legato al market pool".

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>