lunedì 4 marzo 2024, ore
HOME
ON AIR - Calvarese: "Su Lobotka è fallo, su Osimhen è meno evidente, Juventus-Napoli la affiderei alla coppia formata da Orsato e Irrati"
04.12.2023 13:13

A Radio Crc nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” è intervenuto Paolo Calvarese, ex arbitro e moviolista per Prime Video: “Se farei il Var? Ho fatto l’esperimento offline per anni, poi mi sono dimesso e adesso sto bene fuori! Sono fuori da un paio di anni per cui non so bene quello che Gianluca impartisce agli arbitri. Non mi piace però la selezione che viene fatta per i Var, perché chi viene dismesso va a fare il Var e alcuni non hanno esperienza. Chi è dismesso non mi va che vada a fare per forza qualcosa perché per fare il Var in serie A ci vuole esperienza. Il fallo di Lautarto su Lobotka e quello di Acerbi su Osimhen? Prima del gol c’è un fallo e l’ho detto live. Massa nel primo tempo ha fischiato 4 falli, il Napoli ne ha commessi 0. Il Var si sarà adeguato al metro di Massa che ha fischiato ieri davvero pochissimo. Non attacco Massa che è un buon arbitro e può sbagliare, ma vanno dette certe cose. Marini sta facendo bene rispetto agli altri, ma ha fatto poche gare in serie A e chi non ha mai fatto big match fa fatica a capirne le dinamiche. Il fattore emotivo, la tensione comandano in una gara. Non faccio il designatore, ma risultati alla mano, vado a leggere il perché dell’errore. L’intervento di Acerbi su Osimhen? Lui salta perché gli dà una ancata all’altezza del bacino. Di certo anticipa perché prende il pallone, ma quella caduta viene provocata dalla botta. Se l’arbitro avesse fischiato il rigore l’arbitro non sarebbe potuto intervenire ecco perché insisto nel dire che l’arbitro di campo è importante, anche più del Var. Massa un metro unico l'ha avuto ieri sera: non ha fischiato mai. Tra i due contatti, il primo è molto più fallo perché Lautaro gli ha schiacciato il polpaccio. In entrambi gli episodi, se l’arbitro fischiava il Var non si sarebbe intromesso. Il Var non è stato inventato per risolvere gli errori, ma per risolvere solo per errori chiari ed evidenti, quelli che ti fanno saltare dalla sedia. L’uniformità che è il massimo obiettivo del designatore è un’utopia. I Var forti li puoi contare sulla dita delle mani. Per Juve-Napoli vedrei bene Orsato arbitro e Irrati Var".

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>